LATTOFERRINA

Cos'è la Lattoferrina

La lattoferrina o lattotransferrina) è una glicoproteina ad azione antimicrobica e ferro-trasportatrice. Conosciuta dagli anni '30, recentemente è stata rivalutata per le sue proprietà antiossidanti, immunomodulatrici e antinfettive.

Funzioni, impieghi e proprietà

Come il nome lascia intuire, la lattoferrina è tipica del latte e presente anche in varie secrezioni mucose, come saliva e lacrime. La troviamo in quantità più abbondante nel colostro rispetto al latte di transizione e di mantenimento, la lattoferrina è inoltre tipica dei granulociti neutrofili - cellule immunitarie con funzioni di difesa da infezioni batteriche e fungine. Le proprietà antimicrobiche della lattoferrina sono essenzialmente dovute alla capacità di legare il ferro; ha inoltre un'azione battericida grazie alla capacità di ledere gli strati più esterni della membrana cellulare di alcune specie batteriche GRAM negative.

L'effetto antivirale della lattoferrina è relazionato alla sua capacità di legarsi ai glicosamminoglicani della membrana plasmatic, prevenendo l'ingresso de virus e bloccando l'infezione sul nascere.

La capacità della lattoferrina di legare lo ione ferrico (Fe3+) è due volte superiore alla transferrina, la principale proteina plasmatica deputata al trasporto del ferro nel torrente circolatorio. Ogni molecola di lattoferrina può legare a sé due ioni ferrici ed in base a tale saturazione può esistere in tre forme distinte: apolattoferrina (priva di ferro), lattoferrina monoferrica (legata ad un solo ione ferrico) e ololattoferrina (che lega a sé due ioni ferrici).

La capacità della lattoferrina di legare il ferro ne suggerisce anche un ruolo come agente antiossidante. Sequestrando il ferro in eccesso, impedisce infatti che questo produca i ben noti effetti pro-ossidanti (Fe2++ H2O2→ Fe3++ OH· + OH).

Recenti studi hanno ascritto alla lattoferrina proprietà promotrici sull'attività degli osteoblasti e dei condrociti, cellule rispettivamente deputate alla produzione di tessuto osseo e cartilagineo.

Lattoferrina come integratore

Discreta è la mole di studi sulle proprietà IMMUNOMODULANTI della lattoferrina in modelli umani e animali. Da molti di questi studi si evince come la lattoferrina sia dotata di interessanti proprietà antinfettive, immunomodulatorie e promotrici di una corretta ecologia intestinale.

Durante le terapie antibiotiche, la lattoferrina può da un lato aumentare la suscettibilità de batteri alla terapie farmacologiche e dall'altro, in sinergia con i probiotici, promuovere la crescita di ceppi batterici intestinali benefici (Lactobacillus o Bifidobacterium) che dipendono meno dalla disponibilità di ferro. Ovviamente una simile strategia terapeutica può essere adottata solo ed esclusivamente previo specifico consiglio medico.

Lattoferrina come protezione naturale della mucosa respiratoria e intestinale contro le infezioni e infiammazioni generate da COVID-19*

Partendo dal presupposto che questa glicoproteina è una componente dell'immunità innata dei bambini e che è un dato di fatto che la popolazione pedriatrica sia stata la meno colpita dalla pandemia di coronavirus, una recente ricerca ha indagato sulla possibilità di utilizzare la lattoferrina come molecola in grado di trattare i pazienti Covid-19 positivi. I risultati dello studio hanno evidenziato che la somministrazione di lattoferrina favorisce la remissione dei sintomi (senza effetti avversi) dei pazienti, portando ad un tampone negativo dopo 12 giorni di trattamento.

*Review pubblicata su “International journal of Molecular Sciences”.

 

tutte le novità su erboo.it #lattoferrina, #covid19
Lascia un Commento
Iscriviti & ottieni 15% di sconto aggiuntivo sul tuo primo acquisto!
promozione valida per acquisti online di prodotti con sconto non superiore al 15%

Erboo Feedaty 4.8 / 5 - 198 feedbacks

Iscriviti & ottieni 15% di sconto aggiuntivo sul tuo primo acquisto!
promozione valida per acquisti online di prodotti con sconto non superiore al 15%

Coupon: